Archivi categoria: Uncategorized

In questo articolo diamo uno sguardo al tema delle diagnosi improprie di Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Gli studi internazionali indicano che sono circa il 4-5% dei bambini della popolazione scolastica a soffrire di questi disturbi. Tuttavia in Italia, il dato, dall’approvazione della legge 170 in poi, è in costante aumento, arrivando…

Leggi tutto

Un vaso o due profili? In base al significato possiamo vedere l’uno o l’altro e la percezione cambia in modo corrispondente. Ma viene prima la percezione o il pensiero? Facciamo un esperimento mentale e pensiamo di vivere in un mondo in cui non sia stato inventato qualsiasi vaso, brocca o…

Leggi tutto

Le parole non possono essere associate agli oggetti in modo standard e definitivo, seguendo principi astratti e a priori. Le parole infatti sono delle convenzioni associate a particolari esperienze e il linguaggio non ha una giustificazione di tipo epistemologico. Seguendo il secondo Wittgenstein, è stata dissolta qualsiasi possibilità di una…

Leggi tutto

Esistono due modi di conoscere il processo mente-cervello, che portano a due differenti tipi di spiegazione: un tipo di spiegazione, è psicologica e in prima persona, mentre la seconda è biologica e in terza persona. Come afferma Gabbard (2000b, tr. it. 2007, p.5): “Nessuno dei due approcci è di per…

Leggi tutto

Nella ricerca neuroscientifica contemporanea vediamo che è proprio l’esperienza cosciente a porre i principali problemi filosofici: o l’esperienza è ritenuta illusoria, come vogliono i riduzionisti radicali, e quindi la coscienza è un epifenomeno, ma non avendo alcun valore adattivo, non si capisce a cosa serve. Diversamente, se si ritiene che…

Leggi tutto

5/5